Sportivo
Buff e Blue Fund Challenge solleva più di $350.000 dopo due anni di pausa

Buff e Blue Fund Challenge solleva più di $350.000 dopo due anni di pausa

Il Buff and Blue Fund Challenge del Dipartimento atletico ha raccolto più di $350,000 questo anno solare, poiché i funzionari hanno completato la sfida per la prima volta da 2019.

I funzionari hanno detto in un comunicato il mese scorso che il fondo ha collezionato donazioni da più di 1.200 donatori dopo che i funzionari hanno sospeso il programma negli ultimi due anni a causa della pandemia. Il direttore associato dello sviluppo Danielle Grobmyer ha dichiarato che 426 dei donatori erano ex atleti mentre più di 200 erano donatori genitori.

“Va solo a mostrare quanto siano importanti i nostri alunni, i nostri studenti atleti, i genitori e poi anche i nostri amici e familiari”, ha detto Grobmyer. “Come tutti dicono, ci vuole un villaggio e questo è un primo esempio di così tanti gruppi diversi che si uniscono per unirsi sotto GW Athletics e mostrare quanto siamo forti e mostrare che forza siamo.”

La campagna di raccolta fondi dello scorso anno, Together We Raise Higher, che è stata creata per aiutare gli studenti-atleti ad affrontare gli effetti della pandemia, ha accumulato donors 136,764 da 376 donatori. Nell’ultima versione del Buff and Blue Fund Challenge tenutosi nel 2019, il fondo ha raccolto donors 166,521 da 849 donatori con l’aiuto di Michelle Rubin, presidente del consiglio consultivo per l’atletica GW.

Il baseball e la pallanuoto maschile hanno ottenuto il maggior finanziamento nelle rispettive divisioni per la sfida, guadagnando each 7,000 ciascuno, e il canottaggio e la ginnastica maschile hanno ricevuto il secondo più, vincendo each 3,000 ciascuno. Il basket femminile e il cross country e la pista maschile hanno portato a casa i premi delle squadre più migliorati insieme a each 2,500 ciascuno.

Grobmyer ha detto che la campagna di raccolta fondi viene in genere lanciata in primavera, ma quest’anno il dipartimento ha deciso di iniziare la raccolta fondi a settembre per capitalizzare l’inizio della stagione autunnale. Ha detto che la sfida ha attirato in più di 1.100 donatori nella sola prima settimana, in parte a causa del suo rinvio nel corso dell’ultimo anno.

Ha detto che la sfida di quest’anno è stata spostata su una nuova piattaforma chiamata GiveCampus, che l’Università ha iniziato a utilizzare per il suo primo giorno di donazione, che ha raccolto un totale di donors 969,993 da 2,182 donatori il 7 aprile. Ha detto che il dipartimento ha anche condotto una “micro-campagna” per il baseball che ha portato entrate per la squadra.

“Sapevamo che la piattaforma avrebbe davvero aiutato a elevarla, e certamente lo ha fatto”, ha detto Grobmyer. “E la cosa grandiosa di GiveCampus è che quando fai un regalo, vedi istantaneamente che il numero cambia. E quindi penso che sia davvero per questo che i nostri donatori hanno risposto.”

Grobmyer ha detto che le operazioni virtuali durante la pandemia hanno funzionato a beneficio del dipartimento perché è stato in grado di collegare più facilmente gli alunni con gli allenatori, tenendo più di 50 diversi eventi virtuali tra marzo 2019 e settembre 2021 tra le diverse squadre e i loro alunni per avviare l’impegno. Negli anni precedenti, la sfida ha preso di mira solo le famiglie di studenti-atleti e studenti-atleti alumni, ma quest’anno il dipartimento lo ha aperto a tutti.

Quest’anno Rubin ha donato funding 20.000 in finanziamenti aggiuntivi per i programmi atletici. Grobmyer ha detto che i fondi saranno assegnati ai vincitori della sfida Buff e Blu da utilizzare a loro discrezione.

Pallanuoto maschile è venuto al primo posto, mentre la ginnastica finito secondo nella più alta studente-atleta alunni Dando categoria percentuale. Di conseguenza, la pallanuoto maschile riceverà 5 5.000 mentre la ginnastica vincerà 4 4.000.

Ginnastica e pallanuoto anche superato tutti i programmi nella categoria della maggior parte dei dollari raccolti. Questa volta la ginnastica è arrivata prima e la pallanuoto maschile al secondo posto. Ogni squadra sarà assegnato un ulteriore respectively 3.000 e respectively 1.000 rispettivamente.

Mentre la pallanuoto maschile e la ginnastica hanno tipicamente fatto bene con la raccolta fondi. Grobmyer ha detto che il programma di lacrosse ha “intensificato” negli ultimi due anni con l’aiuto del capo allenatore Jennifer Ulehla e degli studenti-atleti che migliorano l’impegno degli alunni.

Quest’anno il loro lavoro ha pagato come lacrosse è venuto al primo posto nella categoria più donatori, seguita da baseball in seconda. Lacrosse e baseball saranno dati i restanti remaining 4.000 e $3.000 per i loro programmi.

Jason Pappas, professore associato presso il Dipartimento di gestione dello sport della Florida State University, ha detto che la sfida ha puntato verso gli alunni degli sport meno professionalizzati come più aperti a donare.

“Se sei un atleta studente in uno sport che in genere non ha opportunità di giocare professionalmente, è più probabile che approfitti di tutte le altre cose che hanno a loro disposizione per essere in grado di aiutarli nella loro carriera”, ha detto Pappas.

Pappas ha detto che le istituzioni di solito si concentrano su alunni di alto profilo che possono restituire una quantità elevata all’università. Ha detto che i funzionari atletici della Florida State si concentrano sulla fornitura di biglietti speciali o privilegi agli alunni in cambio di donazioni.

“Penso che sia abbastanza bello vedere che gli alunni erano così entusiasti di voler restituire a uno sport un’istituzione che si prendeva cura di loro così tanto, che hanno capitalizzato quanto fosse importante il loro sport, anche se quegli atleti studenti non erano in grado di partecipare allo sport durante COVID”, ha detto Pappas.

Lascia un commento